20120426

Epub, DRM e Android (ma non solo)

Problema: Leggere un ebook protetto con DRM su un dispositivo Android.

Soluzione 1: Utilizzo di un software specifico legato al rivenditore del libro. Oltre a quello di Amazon ve ne sono altri meno famosi, anche italiani.
Inutile dire che però non si tratta di una soluzione percorribile, se non come estrema ratio: sarebbe come dover tenere in casa un diverso servizio di bicchieri per ogni produttore di vino da cui mi rifornisco.

Soluzione 2: Utilizzare un software generico che permetta la lettura di ePub protetti con Adobe(r) DRM.
Questo già mi sembra meglio, pur turandomi il naso sulle assurdità del sistema (compro un libro e lo posso leggere solo finchè Adobe non fallisce, non posso prestare nè rivendere il libro...).
Questo, in sintesi, il metodo che ho utilizzato io e che pare funzionare.

  1. Installare sul device un software in grado di leggere epub protetti da DRM. Ve ne sono diversi, io ho scelto Aldiko, disponibile sia in versione gratuita che a pagamento (la versione gratuita ha qualche banner, solo nell'area del market integrato).
  2. Registrare un Adobe ID. Si può fare direttamente da Aldiko (dalla schermata iniziale Impostazioni -> Adobe DRM -> registra dispositivo), oppure on line direttamente sul sito di Adobe (consiglio: registratevi e poi dimenticatevi di quell'url).
  3. Acquistare il libro. Verrà offerto il download di un file con estensione .acsm: attenzione perchè tale file non contiene il libro, bensì le sole informazioni per il download e la registrazione del libro presso Adobe.
  4. A questo punto i diversi tutorial in giro per la rete propongono l'installazione di un coso Adobe che permette di scaricare il libro e registrarlo. Io ho voluto evitare questo passaggio essenzialmente per due motivi: primo il software esiste solo per sistemi operativi colorati e secondo così facendo si spreca di fatto una delle 5 (o 6, non ho capito) registrazioni disponibili.
    E' possibile infatti scaricare e importare direttamente il .epub in Aldiko partendo da file acsm (che aldiko legge nativamente, anche se sembra di no). Bisogna installare un file manager sul dispositivo: purtroppo non tutti permettono di fare quello che ci serve, io ho provato FX explorer, ma pare funzioni anche Astro.
    Con il file manager individuare il file acsm scaricato e aprirlo: se il file manager funziona dovebbe proporre la possibilità di aprirlo direttamente in Aldiko (nota: la funzione "invia a..." non è la stessa cosa e non funziona), che automaticamente scaricherà l'epub e lo importarà nella libreria.
  5. Registrare, Aldiko con l'Adobe id ottenuto al punto 2.
  6. A questo punto dovrebbe essere possibile aprire e leggere il libro.
Fatto questo è possibile esportare l'epub scaricato e leggerlo su altri dispositivi (sempre che supportino l'Adobe DRM e registrati con lo stesso Adobe ID): basta individuare il file incriminato sulla SD del dispositivo, nella directory eBook, copiarlo dove serve e poi importarlo nel nuovo software.
Nel caso specifico si trattava di un coso con una mela (sì, ammetto che in casa mia girano aggeggi del genere): ho installato dal $negozioMela il lettore Bluefire reader (il reader nativo non supporta Adobe DRM), registrato il dispositivo con lo stesso Adobe ID di cui sopra, condiviso il file epub tramite un famoso servizio di cloud (senza mele) e infine importato in Bluefire.

Volevo concludere con qualche considerazione sull'assurdità di tutto il meccanismo, ma rischierei di ripetere cose già dette e ridette, quindi mi fermo qui.

Buona lettura.

Edit. 
Dimenticavo: se volete provare tutto il giro senza investire un euro, è possibile farlo con un qualunque epub gratuito protetto con DRM (Sì, ne esistono. No, non so perchè)


7 commenti:

b0sh ha detto...

http://www.amazon.it/Kindle-dispositivo-wireless-inchiostro-elettronico/dp/B0051QVF7A/ref=amb_link_163730127_4?pf_rd_m=A11IL2PNWYJU7H&pf_rd_s=center-1&pf_rd_r=109EMDBM3NY93J7N7KSV&pf_rd_t=101&pf_rd_p=292699867&pf_rd_i=426865031

Non te ne pentirai. Gli mandi per mail l'epub e fa tutto lui. Oppure compri il libro da amazon, ed è ancora più semplice.

Diego Maninetti ha detto...

L'epub non ce l'hai se è protetto. Quindi non hai nulla da mandare per mail....

E comunque ci penserò se e quando la mia biblioteca digitale crescerà.

b0sh ha detto...

Beh ma l'acsm è un xml... lo apri ... c'è un link ... scarichi l'epub.

Comunque no, il Kindle non legge (per ora, Amazon ha promesso un rilascio entro maggio) l'epub. La cosa magica della mail la fa con i prc, i mobi e i pdf. Però cosi ho scoperto che esiste un sistema operativo alternativo ( http://en.duokan.com/ ) che sopperisce alla mancanza, e legge meglio i pdf.

Diego Maninetti ha detto...

Certo che anche tu, l'unico device che riesti a tenere con il software originale è il pc (con windows, oltretutto). :-D

Garp ha detto...

Leggere queste guide per sbloccare file protetti mi lascia sempre una certa incazzatura di fondo. E' mai possibile che per leggere un libro regolarmente pagato, su un dispositivo regolarmente pagato (e che dovrebbe fare solo quello, capisco se volessi leggerlo che ne so, sullo schermo del microonde), sia necessario fare tutti questi passaggi?
Comunque temo che il momento in cui anch'io cederò agli e-reader si stia avvicinando, anzi, vista l'esperienza, hai qualche consiglio sulla scelta? :-)

Diego Maninetti ha detto...

Solo una precisazione: con questo metodo non viene sbloccato il file, semplicemente lo si legge utilizzando una applicazione compatibile con Adobe DRM (che ha un'interfaccia di importazione degli epub protetti quantomeno curiosa).

Per il consiglio: dipende tutto se vuoi un dispositivo dedicato alla lettura - e a questo punto vai su un kindle - oppure un tablet generico - e qui ti consiglio qualcosa con Android 4 ICS.

Garp ha detto...

Dedicato alla lettura (magari usando come cavia mio padre, che da quando soffre di insonnia si fa fuori un libro a notte).
Sarei tentato dal Nook touch, adesso è in offerta a 79$+spedizione